Brescia: scomparso oltre a Bozzoli anche dipendente

venerdì, 16 ottobre 2015

Dopo l’imprenditore Mario Bozzoli, di cui si sono perse le tracce da giovedì della scorsa settimana, una seconda persona è scomparsa a Marcheno, in provincia di Brescia.

Si tratta di un dipendente della fonderia che Mario Bozzoli dirige insieme al fratello Adelio, un operaio di cinquant’anni, di cui si sono perse le tracce da martedì e che gli uomini della Protezione civile ora stanno cercando.

Le ricerche sono in corso nei pressi del passo Crocedomini, che collega Valsabbia, Valtrompia e Vallecamonica.

L’area di ricerca coincide con quella in cui ore fa avrebbe agganciato la cella telefonica del cellulare dell’uomo. Si tratta di un dipendente dell’azienda di proprietà di Mario Bozzoli.