“Cammino dei diritti” sulla via Francigena, per chiedere una legge che tuteli le unioni di fatto

martedì, 18 agosto 2015

Di Redazione – E’ partita il 15 agosto da Torino, la marcia ‘Cammino dei Diritti‘, promossa da Piero Spina per rivendicare i diritti delle coppie di fatto di tutte, etero e no, sostenuta dai Radicali.

La meta da raggiungere è Roma il 20 settembre percorrendo la Via Francigena. presenti alla partenza esponenti di associazioni per i diritti come Angelo Pezzana, fondatore del Fuori, e Paola Bragantini, parlamentare Pd che ha annunciato che il 20 sarà a Roma. Hanno mandato il loro saluto, tra gli altri, il sindaco Piero Fassino e l’assessore Ilda Curti.

Lo scopo e le motivazioni sono spiegate nel dettaglio da Piero Spina nella pagina del “Cammino dei diritti“.

Sono tante le storie di soprusi che ogni giorno coinvolgono le coppie di fatto”, con l’obiettivo di focalizzare l’attenzione del governo su una legge che garantisca alle coppie di fatto di qualsiasi orientamento sessuale diritti equiparabili a quelli delle coppie sposate, compresa la reversibilità della pensione e la possibilità per gli omosessuali di sposarsi civilmente.

4 settembre 2011: Rossana Podestà, compagna per trent’anni dell’alpinista esploratore Walter Bonatti, viene allontanata dalla rianimazione di un ospedale romano (“tanto lei non è la moglie”).

24 maggio 2014: un mio caro amico muore di cancro. Il compagno di una vita non può autorizzare l’espianto delle cornee perché “non è un parente”, con grave danno per la collettività.

Questi sono solo due tra i numerosi episodi di ingiustizia sociale che continuano a succedere nel nostro Paese, che non vuole dare tutele alle coppie di fatto, spesso invocando la priorità, quando non l’esclusiva nelle scelte, alla sola famiglia tradizionale. 

Dal Dopoguerra ad oggi, tutti i Governi che si sono succeduti hanno colpevolmente ignorato i diritti di milioni di persone.

Questo Cammino dei Diritti vuole sensibilizzare l’Opinione Pubblica e chiedere al Governo Italiano:

una legge che garantisca alle coppie di fatto di qualsiasi orientamento sessuale, diritti equiparabili a quelli delle coppie sposate (possibilità di stare accanto al proprio compagno in ospedale, reversibilità della pensione, ecc.)
una legge che garantisca alle coppie dello stesso sesso che lo desiderano, di potersi sposare civilmente
Negli altri Paesi europei dove queste leggi già esistono, la famiglia tradizionale non ha subito contraccolpi di alcun tipo e tutto procede come prima, con una sola differenza: è stato posto rimedio a una grave ingiustizia e finalmente tutti i cittadini sono garantiti allo stesso modo. Piero Spina – Presidente del Comitato promotore del Cammino dei Diritti”

Erano circa una ventina il 15 agosto tutti con la t-shirt bianca e la scritta “Camminata dei diritti”, il percorso e le esperienze dei “pellegrini” è aggiornato sulla pagina Facebook e da Radiofrancigena queste le tappe del cammino:

15 agosto: Torino-Castiglione Torinese km 15,6

16 agosto: Castiglione Torinese-Lamporo km 32,9

17 agosto: Lamporo-Vercelli km 29,9

18 agosto: Vercelli-Robbio km 18,5

19 agosto: Robbio-Mortara km 15,6

20 agosto: Mortara-Gropello Cairoli km 24,6

21 agosto: Gropello Cairoli-Belgioioso km 33,1

22 agosto: Belgioioso-Orio Litta km 24,1

23 agosto: Orio Litta-Montale km 26,3

24 agosto: Montale-Fiorenzuola km 22,7

25 agosto: Fiorenzuola-Costamezzana km 28,5

26 agosto: RIPOSO

27 agosto: Costamezzana-Sivizzano km 26,8

28 agosto: Sivizzano-Berceto km 22,8

29 agosto: Berceto-Pontremoli km 26,3

30 agosto: Pontremoli-Aulla km 27,9

31 agosto: Aulla-Sarzana km 15,8

01 sett-: Sarzana-Pietrasanta km 33,9

02 sett.: Pietrasanta-Lucca km 32,3

03 sett.: Lucca-Altopascio km 16,4

04 sett.: Altopascio-San Miniato km 23,5

05 sett.: San Miniato-Gambassi Terme km 23,6

06 sett.: Gambassi T. – San Gimignano km 13,5

07 sett.: RIPOSO

08 sett.: San Gimignano-Monteriggioni km 24,8

09 sett.: Monteriggioni-Siena km 15,3

10 sett.: Siena-Ponte d’Arbia km 26,2

11 sett.: Ponte d’Arbia-San Quirico km 22,3

12 sett.: San Quirico – Radicofani km 28,6

13 sett.: Radicofani-Acquapendente km 23,8

14 sett.: Acquapendente-Bolsena km 20,0

15 sett.: Bolsena-Viterbo km 32,4

16 sett.: Viterbo-Capranica km 30,9

17 sett.: Capranica-Campagnano km 25,8

18 sett.: Campagnano – La Storta km 24,3

19 sett.: La Storta – Roma km 14,5