Expo: Mattarella, “Combattere la fame nel mondo crea la pace”

venerdì, 16 ottobre 2015

Sergio Mattarella con il segretario generale dell’Onu Ban Ki-moon ha aperto la Giornata mondiale dell’Alimentazione, a Expo: “Sono lieto di celebrare con voi la giornata mondiale dell’alimentazione nel contesto di Expo”

Nel corso del discorso di apertura, il Presidente Mattarella ha detto: “Nutrire il pianeta e’ un grande progetto politico» in un mondo «dove le regole della finanza prevalgono sull’economia reale. La generazione Fame Zero sta per nascere e noi vogliamo accoglierla “.

Il presidente è intervenuto anche sulla “Carta di Milano” che  e’:” il lascito di Expo e un impegno comune che dovra’ continuare nel tempo come frutto di un lavoro collettivo. Le adesioni raccolte dalla Carta di Milano sono testimonianza di una cittadinanza globale. aggiungendo che soltanto un’azione corale puo’ affrontare il problema della fame nel mondo e della sostenibilita’ alimentare”

Inoltre: “La generazione fame zero sta per nascere e noi vogliamo accoglierla. Ecosistemi diversi che vanno preservati, il linguaggio di un’alimentazione sana possono finalmente diventare la base comune di una nuova civilta’. Questo e’ un messaggio forte di Expo, la ragione di tanto interesse e tanto impegno».

Il presidente Mattarella ha indicato Expo 2015 come “il segno di una strada nuova, che può essere condivisa. Il diritto internazionale è una risorsa che aiuterà le nuove idee e i nuovi protagonisti”.