Giubileo: Con la delibera del Cdm, Marino è in grado di operare

giovedì, 17 settembre 2015

“Con il dimezzamento dei tempi per la realizzazione delle opere pubbliche previsto dalla delibera del Consiglio dei Ministri del 27 agosto scorso-delibera concordata con il Campidoglio- il Sindaco di Roma è perfettamente in grado di realizzare entro l’8 dicembre quei lavori di manutenzione e decoro urbano.”

“Sarà inoltre in grado di operare per il potenziamento del trasporto pubblico, che sono coerenti con le caratteristiche dell’Anno Santo della Misericordia indicate dal Sommo Pontefice”. E’ quanto ribadisce il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Claudio De Vincenti.

“Il Governo – prosegue il sottosegretario De Vincenti – ha messo a disposizione del  Comune tutti gli strumenti necessari a gestire al meglio un Giubileo che, com’è chiaro fin dal momento della sua indizione, non e’ e non sara’ un Giubileo delle grandi opere. Del resto, si tratta degli strumenti richiesti dal Campidoglio. Nè di più’, nè di meno”.

“Ora – conclude il sottosegretario – e’ necessario che tutte le Istituzioni coinvolte operino senza esitazioni e con senso di responsabilità per fare del Giubileo l’occasione perchè Roma rialzi la testa e torni al rango che le compete come Capitale del nostro Paese”.