I Deputati Pd chiedono a Francescini di cercare il tesoro di Alarico

martedì, 20 ottobre 2015

“Il Governo approfondisca la questione del ‘tesoro’ di Alarico a cui alcun servizi giornalistici nelle ultime settimane hanno dato rilievo e che dicono trovarsi in Calabria lungo il letto del fiume Busento”.

Lo chiedono i deputati del Pd Nicodemo Oliverio e Michele Anzaldi in un’interrogazione al ministro dei Beni culturali Dario Franceschini.
“Alcuni media, tra cui anche il quotidiano britannico ‘The  Telegraph’ – aggiungono – hanno scritto in relazione alla ricerca del ‘tesoro’ di Alarico nel territorio cosentino che, secondo i racconti riportati, conterebbe una decina di carri pieni di ori e argenti e forse anche la mitica ‘Menorah’, il candelabro sacro della religione ebraica, tutto materiale preso da Alarico, re dei Visigoti, e dalle sue truppe durante il ‘sacco’ di Roma che segno’ la fine dell’Impero romano di Occidente”.
“Gli enti locali – proseguono i deputati Pd – hanno dato vita ad un comitato tecnico scientifico per avviare ricerche e
sondaggi impiegando tutti gli strumenti in grado di poter rivelare la sua eventuale presenza. Si tratta di un fatto di
grande rilevanza storico culturale e di un’attrazione per la citta’ di Cosenza e del territorio. Chiediamo dunque al Governo di approfondire la questione con iniziative e di promuovere le ricerche”