Michela Rostan: “Il rilancio del Mezzogiorno torni fra le priorità del Governo”

lunedì, 09 marzo 2015

“Il Mezzogiorno deve tornare tra le priorità, non più rinviabili, dell’agenda del Governo”:  lo ha detto la deputata Pd, Michela Rostan, commentando, sul suo blog, la enews in cui il premier Matteo Renzi ammette che esiste ancora una questione meridionale e si dice fiducioso nella capacità di alcuni progetti simbolo (come le sfide dell’Ilva, di Bagnoli, di Pompei) di trainare la ripresa.

E’ arrivato il momento di mettere in campo un piano organico e di rilancio per il Mezzogiorno. Ha ragione il premier Renzi a richiamare l’attenzione del Governo nel pianificare azioni ed interventi mirati che diano anche al Sud quella spinta economica e di rilancio necessarie per ripartire”, ha dichiarato la parlamentare.

Secondo Michela Rostan, l’occasione giusta per un primo passo importante verso questa direzione potrebbe arrivare proprio con la nomina del Commissario per l’ex area Italsider di Bagnoli. “I dati economici infatti sono impietosi – ha ricordato – molti giovani abbandonano le terre di origine per cercare lavoro e occupazione al Nord o all’estero e l’impoverimento del tessuto sociale ed economico del meridione sta raggiungendo livelli drammatici”.

Da qui l’invito a cambiare radicalmente invertire la rotta. “Il Sud ha bisogno di sicurezza, di legalità, di uguali condizioni di accesso al credito per famiglie ed aziende, di infrastrutture e di banda larga. Innovazione e rilancio, queste devono essere le sfide da vincere. Solo così si potrà garantire parità di condizioni economiche nell’intero territorio nazionale e pari dignità per tutti”, ha detto ancora la Rostan, secondo cui è finito il tempo dei proclami, ora servono misure concrete per il rilancio dell’economia.