Migranti: a Reggio Calabria la nave con 224 persone, a bordo 4 morti

venerdì, 28 agosto 2015

Sulla motonave «Fiorillo» della Guardia Costiera giunta a Reggio Calabria questa mattina, tra i 224 profughi, ci sono anche 4 morti, tre uomini ed una donna, l’uomo morto per annegamento e le donne per esalazioni di benzina.

I migranti, tra cui 7 minori e 23 donne di cui una incinta, sono di varie nazionalità. Al porto sta giungendo il Pm di turno della Procura della Repubblica di Reggio Calabria che ha aperto un fascicolo d’inchiesta sulla morte dei 4 migranti. I 250 migranti trasportati dalla Fiorillo sono stati soccorsi nei giorni scorsi in due distinte operazioni.

“Quando siamo arrivati in vista del gommone altri migranti gli stavano praticando il massaggio cardiaco nel tentativo di rianimarlo, abbiamo tentato di salvargli la vita ma è morto dopo circa 2 ore”, così il medico del Corpo italiano di soccorso dell’Ordine di Malta che insieme a una infermiera del Cisom ha prestato soccorso ai migranti.