Migranti: Budapest chiude la stazione ferroviaria, centinaia in attesa – video

martedì, 01 settembre 2015

Le autorità ungheresi hanno disposto la chiusura della principale stazione ferroviaria di  Budapest, sospendendo la partenza e l’arrivo dei treni sino a nuovo avviso. la decisione presa a seguito dei tumulti  provocati da migliaia di migranti, che chiedono di raggiungere i paesi occidentali d’Europa e in particolare Germania e Austria.

L’annuncio fatto attraverso un altoparlante in stazione dove sono assiepati centinaia di migranti in attesa di partire per raggiungere il centro Europa, contemporaneamente all’annuncio è stata schierata la polizia davanti all’ingresso della stazione.

I migranti in attesa alla stazione ferroviaria hanno manifestato chiedendone la riapertura e chiedendo che venga permesso loro di partire per la Germania.