Migranti: i corpi di due bambini sulle spiagge di Kos

martedì, 06 ottobre 2015

La Guardia Costiera Greca nelle ultime 48 ore ha ritrovato sulle spiagge di Kos quattro corpi restituito dal mare, due di questi sono bambini.

Dalle prime informazioni, uno dei bambini aveva tra i tre e i cinque anni, l’altro probabilmente non aveva ancora compiuto un anno. Secondo le autorità i due bambini erano a bordo di uno dei gommoni che ogni giorno tentano di raggiungere Kos.

I corpi, sono stati portati in ospedale per l’autopsia e il test del Dna. Non è chiaro a quando risalga la loro morte.

Da venerdì scorso la Guardia costiera greca ha condotto 57 operazioni nell’Egeo riuscendo a salvare dalle acque 1743 migranti, in maggior parte profughi che arrivano dalla Siria e che attraversano il mare dalla Turchia alla Grecia per poi tentare di raggiungere l’Europa settentrionale. Oggi 1.200 migranti, arrivati nei giorni scorsi su diverse isole greche, sono stati condotti in traghetto al porto del Pireo, vicino Atene.