Migranti: nuova tragedia al largo di Lesbo in Grecia, 26 dispersi

domenica, 20 settembre 2015

Un altro barcone, l’ennesimo carico di migranti che si inabissa nelle acque dell’Egeo,  il barcone è affondato la notte scorsa davanti alla costa dell’isola di Lesbo: a bordo c’erano 46 persone e 26 risultano disperse.
La Guardia costiera greca ha reso noto che un elicottero di Frontex ha individuato persone in mare davanti alla costa sudorientale di Lesbo, la Guardia costiera ha tratto in salvo i superstiti e sono in corso le ricerche dei dispersi.

Ieri nelle stesse acque è affondato un barcone con 27 persone a bordo: nella sciagura è morta una bimba di cinque anni e 13 persone risultano disperse, mentre 13 sono state salvate.

Due giorni fa un’altra bambina siriana di 4 anni è morta nel naufragio di un barcone al largo della costa di Cesme, nella provincia occidentale turca di Smirne.