Riforme: Bersani, svilito da giochi di potere e dai trasformismi

lunedì, 05 ottobre 2015

Il popolo Pd non capisce dove stiamo andando e “anch’io la penso così”. Non usa mezzi termini Pier Luigi Bersani che su Facebook si sfoga e se la prende con lo svilimento del partito fatto di “trasformismi, giochi di potere e canzoncine”, ovvio e chiaro il riferimento a Denis Verdini che ieri nel corso di una trasmissione televisva ha appunto canticchiato un motivetto.

“Non mi preoccupo di Verdini e compagnia, chiarisce Bersani,  ma del Pd e delle politiche di governo. Sembra che valori, ideali e programmi di centrosinistra si sviliscano in trasformismi, giochi di potere e canzoncine”.

Bisogna “rendere più chiaro dove si stia andando, senza cortine fumogene, giochi di parole e battute assolutorie”. “Sembra, e non da oggi, che ci sia una circolazione extracorporea rispetto al Pd e alla maggioranza di governo. Tanta nostra gente pensa che sia ora di rendere più chiaro dove si stia andando. Anch’io la penso così”

bersani_fb