Roma: ragazzi intrappolati nella notte nella stazione metro Flaminio

martedì, 15 settembre 2015

Da non crederci, e sembrava non crederci neppure l’operatore della Questura, quando nella notte riceve la telefonata, “ci hanno chiuso all’interno della stazione Flaminio”, la stazione era stata chiusa prima che arrivasse l’ultimo treno.

Per uscire dalla stazione prigione i ragazzi hanno dovuto chiamare la polizia che solo al secondo tentativo ha mandato la sorveglianza a liberarli.

Resta un interrogativo: come è possibile che una stazione della metro di Roma chiuda quando ancora deve passare l’ultimo treno?

Uno dei ragazzi racconta: ho preso l’ultimo treno in direzione Battistini alle ore 1.47, in pochi minuti arrivo alla stazione Flaminio,: “Stavo camminando verso l’uscita quando tre ragazzi che erano a bordo del vagone con me, sono tornati indietro nel tunnel”, dicendo “siamo chiusi dentro”.

I 4 utenti provano a chiamare soccorsi dai cellulari: prima un sos al 112, ma “nessuna risposta, anzi riattaccavano”. Poi al 113, e anche qui nessuno ha risposto.

“Iniziavo a pensare che avrei dormito lì, ci siamo detti che almeno il 118 avrebbe risposto. Ma prima abbiamo riprovato con la polizia”,

“Dov’è che siete?!”, incredulo persino l’operatore della Questura. Pochi minuti dopo è arrivata una pattuglia di vigilantes Sipro a soccorrerli e sono le 2,25.