Se prima era Grexit ora si teme il Brexit

martedì, 18 agosto 2015

Di Redazione – Dopo Grexit, ora la paura è che la Gran Bretagna abbandoni la coalizione degli Stati Europei.

La rilevazione è del “Guardian”, la ricerca lanciata sul sito web, ha evidenziato come molti stiano cercando di ottenere la doppia cittadinanza, il sondaggio ha ottenuto più di 1200 risposte dai cittadini europei.

Sono in molti che tentano di ottenere il doppio passaporto preoccupato per la possibile uscita della gran Bretagna dall’Europa decretata alle urne possa diventare un serio problema per i cittadini europei che risiedono nel Regno Unito e viceversa.

Le paure maggiori derivanti da un possibile Brexit, riguardano ovviamente i permessi di lavoro, la copertura sanitaria e le pensioni.

Brexit è un acronimo nato sul modello di Grexit. In entrambi i Paesi si è deciso un referendum, in Grecia tenutosi a luglio, nel Regno Unito si terrà fra due anni.

La Gran Bretagna ha sempre rifiutato la moneta unica ma è membro dell’Ue anche se una parte dell’opinione pubblica vede con crescente insofferenza Bruxelles.

La Gran Bretagna non solo ha mantenuto la sterlina ma non fa parte dell’Area Schenghen, che consente la libera circolazione dei cittadini all’interno dell’Unione europea – in pratica non fu più necessario il passaporto ma la sola carta di identità. L’immigrazione è tuttavia diventato un tema dell’agenda politica britannica usata in vario modo da conservatori e soprattutto dagli euroscettici dell’Ukip.