Usa: in California diventa legge il suicidio assistito

martedì, 06 ottobre 2015

Con la California salgono a 5 gli americani in cui è possibile la pratica del suicidio assistito.

Il governatore della California, Jerry Brown, cattolico ed ex seminarista, ha firmato la legge per dare la possibilità ai malati terminali di porre fine alla vita. Oltre a California gli stati in cui è possibile la pratica del suicidio assistito sono:  Oregon, Vermont, Washington e Montana.

Il governatore della California ha annunciato di aver sottoscritto il provvedimento sull’eutanasia dopo una profonda e accurata riflessione e dopo aver ascoltato diversi pareri tra cui quello di un vescovo cattolico e di medici di sua fiducia: “Non so cosa farei io in caso di prolungata e dolorosa agonia. Sono sicuro tuttavia che sarebbe un conforto poter considerare tra le opzioni quella contemplata in questo testo”.