Home / Società / Macron perde già un pezzo
macron goulard

Macron perde già un pezzo

A pochi giorni dalle elezioni amministrative francesi un cui il Partito di Macron ha conquistato un’ampia maggioranza assoluta per il nuovo governo, la ministra della Difesa Sylvie Goulard, ha annunciato la rinuncia all’importante dicastero. La Goulard è un esponente di spicco del partito centrista MoDem, un partito che sostiene Macron e che solo ora è in Parlamento con 42 seggi, fino ad oggi rappresentato solo nel Parlamento Europeo.

Il Partito, guidato da Francoise Bayrou, è al centro di un’inchiesta, con l’accusa di aver utilizzato personale del Parlamento per attività del partito. Lo stesso Bayrou è attualmente Ministro della Giustizia e l’assurdo è che la politica che il Ministro porta avanti vede nella moralizzazione il cardine della propria azione. Bayrou è stato recentemente oggetto di un’aperta critica da parte del Primo Ministro Edouard Philippe per aver minacciato telefonicamente un giornalista che gli aveva posto domande rispetto all’indagine in corso. La Ministra Sylvie Goulard si è dimessa pur dichiarando di non essere coinvolta personalmente in alcun fatto illecito, per avere la più ampia libertà di difendersi dalle accuse di cui è fatta oggetto. Non si esclude, a questo punto, che anche il Ministro della Giustizia possa presto lasciare il suo incarico.

About Alfonso Bianchi

Check Also

Qual è il miglior sito di scommesse online

Il mercato delle scommesse online è popolato da tantissimi bookmakers, conosciuti anche con la traduzione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, scrollando o navigando accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi