Home / Società / Vergogna, Vergogna, Vergogna! Non ho altre parole
terremotati

Vergogna, Vergogna, Vergogna! Non ho altre parole

Noi italiani siamo troppo buoni, ci lamentiamo più o meno apertamente ma alla fine tutto resta a livello di mugugno. In altri Paesi già da anni ci sarebbe stata una sollevazione popolare, già si sarebbero mandati a casa a forza le persone che in tutti questi anni hanno gestito lo Stato italiano in maniera vergognosa, contro il popolo, non per il bene del popolo. Ora, la vergogna nella vergogna. All’indomani del terremoto, tutti ad andare tra la gente disperata a promettere ”Non sarete dimenticati, saremo sempre al vostro fianco” e altre simili parole di conforto ma ci troviamo a poco meno di un anno di distanza e le casette per i terremotati non ci sono, se non in quantità di poche decine su migliaia necessarie.

Cosa aspettiamo, che arrivi di nuovo l’inverno per compatirli? Drammatica la testimonianza televisiva di quella donna piena di dignità nella sua disperazione che ha chiaramente testimoniato come nulla sia stato fatto, le macerie sono ancora al loro posto, di ricostruzione non c’è nemmeno l’ombra. Non lo diciamo noi, lo dice chi vive quelle situazioni. Ora anche la beffa: chi non ha nemmeno più gli occhi per piangere deve pagare le tasse, anche quelle di successione sulle macerie sotto cui sono rimasti senza vita i propri cari e farsi anche carico dei costi di sgombero delle macerie. Ma successione su cosa? Sulla tomba dei propri cari? Non ho altre parole che “Vergogna” o meglio, ce ne sarebbero molte altre che mi verrebbero ma non posso.  Il Ministro Padoan ha fatto i salti mortali per far rientrare le spese per il terremoto nella flessibilità Europea in Bilancio. Ma tutti quei miliardi spuntati all’Europa per i terremotati, dove sono? Dobbiamo urlare ancora una volta Vergogna?

About Isan Hydi

Scrivo news in tempo reale dall'Italia e dal mondo. Amo viaggiare e fare nuove esperienze. Qui troverai le mie news per tazebao news.

Check Also

sky motori 2019

Sky Sport toglie i veli alla stagione motori 2019: tutte le novità!

Difficilmente si è vista in televisione un’offerta così ricca di eventi e completa sotto ogni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, scrollando o navigando accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi