Home / Salute e benessere / La pulizia del viso giornaliera: come farla correttamente
viso

La pulizia del viso giornaliera: come farla correttamente

Effettuare una corretta pulizia del viso giornaliera è davvero fondamentale per far sì che la pelle sia libera dalle cellule morte, dallo smog e dall’inquinamento che viene deposto sul nostro viso ogni giorno, nonché dal sebo in eccesso, il quale causa fastidiosi brufoli. Inoltre previene anche l’acne e l’impurità cutanee.
È possibile farla sia in casa sia da qualche professionista esperto in materia.
Ma purtroppo non tutti seguono una skin care quotidiana corretta.
Scopriamo insieme quali sono gli errori da evitare e quali consigli invece possono esserci utili, e vediamo anche quali detergenti bisogna utilizzare a seconda della pelle.

Cose da evitare

Una delle cose principali da individuare è il tipo di pelle che si ha, quindi è fondamentale usare scrub e creme apposite per il nostro viso. Molti invece danno per scontato questo fattore primario usando creme per pelli grasse, quando magari è necessario usare creme per pelli secche o sensibili.
A proposito di questo infatti bisogna individuare la sensibilità della pelle; se la pelle è molto sensibile e tendente ad arrossamenti sarebbe opportuno evitare scrub che accentuano questo problema, perché potrebbe dare l’effetto contrario.
Un altro passaggio errato è quello dell’utilizzo dell’acqua fredda; essa dona un effetto tonificante, ma non è la mossa ideale mentre si effettua la pulizia del viso dato che tende a chiudere i pori della pelle e non consente quindi una buona e profonda pulizia.
Al contrario però non bisogna nemmeno cadere nell’errore che l’acqua calda apra miracolosamente i pori; è necessario infatti utilizzare i vapori.
Un ulteriore cosa da sapere assolutamente importante è che prima di tutto bisogna eliminare e rimuovere qualsiasi traccia di trucco, altrimenti il viso anziché pulirsi si sporcherà, e naturalmente sarebbe saggio non truccarsi nemmeno dopo la pulizia del viso. Per adempiere questo passaggio sarebbe meglio evitare l’utilizzo di struccanti che potrebbero irritare la pelle.
Infine il sole è tra le cose più controindicate quando si effettua una skin care; esso potrebbe causare forti arrossamenti o addirittura piccoli nei.
Quindi, avendo riassunto un pò tutte le cose da evitare, scopriamo insieme cosa fare per una buona routine di pulizia.

Cosa fare

La pulizia del viso fatta in maniera corretta rende la pelle del viso compatta, uniforme e luminosa.
Ma quali sono i passaggi?
Innanzitutto bisogna struccarsi completamente, non lasciando nessuna traccia di trucco; la pelle deve essere libera anche da tonificanti e creme. Dopodiché bisogna aprire i pori, in questo corre in nostro aiuto il vapore.
I vapori infatti sono essenziali affinché la pulizia sia profonda, quindi bisogna prendere una pentola, immergere al suo interno dell’acqua e bicarbonato e farla scaldare finché non evapora.
Dopo queste procedure si effettua lo scrub e, com’è stato sopra citato, bisogna capire la tipologia della pelle e in base ad essa agire di conseguenza.
Quindi con lo scrub sul viso è opportuno fare movimenti circolari, così che venga purificata tutta la pelle; dopo questo passaggio bisogna detergere nuovamente la pelle con detergenti sempre adatti, ad esempio: per pelli grasse è ottimo un sapone allo zolfo o un sapone al carbone attivo. Per pelli miste è necessario usare gel o detergenti cremosi. Mentre per pelli più mature o delicate sarebbe buono utilizzare detergenti idratanti e non aggressivi. Infine, per pelli secche è fondamentale utilizzare detergenti all’olio di argan o di cocco.
Quindi dopo un’adatta detersione si può passare all’applicazione di un tonico, in modo che i pori si richiudono; anche in questo caso attenzione al tipo di tonico che utilizzate.
Infine idratate la pelle. Ovviamente l’idratazione del viso non dovrebbe avvenire solo quando si effettua una profonda pulizia del viso, ma deve far parte della skin care giornaliera.

Detergenti ideali

• Pelle infiammata: detergenti alla camomilla, calendula o aloe.

• Pelle grassa: limone, bicarbonato, carbone attivo, miele.

• Pelle stressata: prodotti lenitivi come il miele.

• Pelle secca: oli essenziali.

L’utilizzo inadeguato di questi detergenti potrebbe seccare la pelle o, in caso contrario, far scatenare un alto eccesso di sebo, favorendo così la formazione di brufoli e acne.

Cause di pelli stressate e sporche

Soprattutto per chi vive in città la pelle è soggetta ad un invecchiamento precoce a causa di smog e agenti presenti nell’aria che rovinano e stressano la pelle del viso.
Ovviamente però non è solo questo la causa, infatti alcuni passi importanti da eseguire giornalmente favoriranno e contribuiranno ad una pelle più pulita; tra questi vi sono:

1) Struccarsi bene ogni sera prima di andare a dormire.

2) Pulire ogni settimana pennelli e spugnette del trucco.

3)Evitare di toccare frequentemente il viso, soprattutto con mani sporche.

Queste piccole accortezze associate ad una buona skin care giornaliera, renderanno la vostra pelle straordinaria.

Insomma, effettuare una corretta pulizia del viso quotidiana può sembrare impegnativo e faticoso, ma in realtà sarà solo un momento di relax e soddisfazione quando infine vedrete la vostra pelle rinvigorita e luminosa, libera di respirare.
Attenzione comunque a non esagerare con detergenti aggressivi e pulizie profonde, perché esse potrebbero dare l’effetto contrario, danneggiando solamente la pelle.
Molti credono che la pulizia del viso vada fatta solo in caso di punti neri o di pelli mature, ma non è assolutamente così.
Come abbiamo visto ogni pelle è a se e ognuna di esse ha bisogno di cura e attenzione ogni giorno, anzi prima si inizia a curare il proprio viso più la pelle sarà impeccabile!

About Isan Hydi

Scrivo news in tempo reale dall'Italia e dal mondo. Amo viaggiare e fare nuove esperienze. Qui troverai le mie news per tazebao news.

Check Also

covid

Il Covid spaventa ancora: come difendersi dal contagio

Da più di un anno il Coronavirus sta condizionando notevolmente le nostre vite, i nostri …

Utilizzando il sito, scrollando o navigando accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi