Home / Casa e arredamento / Manutenzione ascensori: scopriamo le regole da seguire secondo la legge
ascensore

Manutenzione ascensori: scopriamo le regole da seguire secondo la legge

Il tema legato alla manutenzione ordinaria è fondamentale in un gran numero di settori. Ci sono degli impianti che, però, necessitano più di altri di ricevere dei controlli approfonditi ad una frequenza ben precisa. Stiamo parlando, ad esempio, della gestione di ascensori e di altri impianti a movimento verticale.

Trovare una ditta con esperienza e competenza che si occupa della manutenzione ascensori Ferrara e in altre città italiane è molto importante. Se possibile, il consiglio migliore da seguire è quello di affidarsi solo ad imprese che garantiscono dei servizi personalizzati di manutenzione, che riescano a garantire il più alto livello possibile di sicurezza e affidabilità su ogni tipo di impianto di riscaldamento.

Perché è importante la scelta della ditta che si occupa della manutenzione

È fondamentale mettere in evidenza, prima di tutto, come sul territorio italiano la normativa che si occupa di disciplinare il tema della manutenzione degli ascensori è il dpr 162 del 1999, nello specifico all’articolo 15. Proprio tale articolo va a prevedere l’obbligo, per chi detiene la proprietà dell’ascensore, di mettere ogni attività di manutenzione dell’impianto nelle mani di un’azienda che abbia ricevuto il certificato di abilitazione per svolgere tali operazioni. Di conseguenza, ecco che si può intuire come la manutenzione di tali impianti non può mai avvenire con il classico “fai-da-te”, oppure affidarsi a imprese che non hanno esperienza a tale riguardo.

Proprio perché la legge prevede di seguire delle regole ben precise, è fondamentale scegliere un manutentore che sia in grado di garantire sia una certa esperienza che un buon livello di competenze. Nel processo di manutenzione, il primo passo dopo la presa in carico del lavoro, la ditta che opera la manutenzione dovrà portare a termine un’iniziale ispezione, che deve essere però decisamente analitica e dettagliata.

Infatti, c’è bisogno di valutare in maniera estremamente precisa lo stato in cui è conservato l’ascensore, così come è necessario capire quali siano le principali caratteristiche dal punto di vista tecnico

Le visite di manutenzione

La normativa prevede due diverse attività che devono essere svolte da parte della figura che ha la responsabilità di curare la manutenzione dell’impianto. In primis, si tratta della manutenzione preventiva, che il manutentore dovrà portare a termine per controllare il normale funzionamento dei più importanti componenti che sono presenti nell’impianto.

Nello specifico, si dovrà indagare sullo stato che caratterizza le porte dei vari piani, le rispettive serrature, ma anche il grado di conservazione delle varie funi. La manutenzione, con l’operazione di manutenzione preventiva, dovrà portare a termine tutte quelle operazioni legate alla pulizia e pure alla lubrificazione delle diverse componenti.

La seconda attività di cui parlavamo è quella mira a controllare sia il grado di integrità che la validità di ogni tipo di dispositivo e componente che è deputato a tutelare la sicurezza dell’ascensore, come nel caso del paracadute piuttosto che delle funi. In tal senso, questa seconda attività dovrà essere svolta una volta ogni sei mesi, rispettando quanto previsto dalla legge. In riferimento alle attività di manutenzione preventiva, invece, non c’è una frequenza specifica da rispettare, visto che cambia in base alle condizioni e alle caratteristiche di ciascun singolo impianto.

About Isan Hydi

Scrivo news in tempo reale dall'Italia e dal mondo. Amo viaggiare e fare nuove esperienze. Qui troverai le mie news per tazebao news.

Check Also

Faretti in gesso

Faretti in gesso: cosa sono e perché sono così richiesti sul mercato

Una soluzione di design che ormai è sempre più di tendenza: stiamo facendo riferimento ai …

Utilizzando il sito, scrollando o navigando accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi