Home / Casa e arredamento / Vivere e comprare un agriturismo: quando la campagna affascina i giovani e non solo
agriturismo

Vivere e comprare un agriturismo: quando la campagna affascina i giovani e non solo

Un trend che non molti si aspettavano, ma che sembra essere in crescita specie dopo un estenuante lockdown e il sovra-popolamento delle città, è stato l’abbandono dei centri urbani a favore di una nuova vita in campagna.

Oggi sono sempre di più coloro che non solo vogliono vivere in campagna, ma desiderano anche lavorare circondati dalla bellezza e serenità che offre la natura.

Chi ha scelto di cambiare vita, principalmente giovani under 40, ha preso questa decisione per eliminare lo stress dovuto a un lavoro d’ufficio, sottoposto allo stress degli orari cittadini, e dello stare anche 40 e più ore settimanali chiusi e fermi davanti a un PC.

Questa scelta che può sembrare drastica ma che piace sempre a più persone, secondo un’indagine di Scenari Immobiliari, ha dimostrato come siano in aumento coloro che acquistano e aprono strutture ricettive in campagna. Infatti, è stato segnalata una crescita degli agriturismi di ben 8224 unità nel corso di un anno.

Agriturismi: un settore in crescita

Secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore e da uno studio svolto dagli esperti nel settore, gli agriturismi stanno vivendo un momento di grande crescita. Il primo motivo è dovuto alla destagionalizzazione delle strutture e al desiderio dei turisti di vivere le loro vacanze in modo sereno e in luoghi che gli offrano il giusto contatto con la natura.

Nello specifico, le strutture turistiche hanno ricevuto un boom di domanda nel corso degli ultimi anni, sia nelle vicinanze del mare sia nelle vicinanze delle città d’arte.

Infatti, secondo gli studi al primo posto tra le regioni più ambite dai turisti e dove sorgono un maggior numero di strutture ricettive in campagna e nei borghi, c’è la Toscana. Infatti si può delineare come siano in aumento le ricerche per: agriturismo in vendita in Toscana. Al secondo posto, invece, si trova l’Umbria, seguita poi dal Veneto, Sicilia e il Friuli Venezia Giulia.

Il profilo dei nuovi proprietari di agriturismi

Gli agriturismi, come accennato, stanno diventando sempre più una soluzione ricercata dai giovani, che non vogliono lavorare in ufficio ma preferiscono un impiego all’aria aperta. Ma non ci sono solo i giovani intraprendenti. Infatti, ci sono anche persone con un’età tra i 35 e i 65 anni, la maggior parte sono sposati e hanno uno o più figli. Sono meno invece coloro che comprano gli agriturismi in coppia, e quelli che lo fanno completamente da soli. In tutti i casi, la maggior parte di coloro che sceglie di comprare un agriturismo, riesce a trovare il giusto connubio tra vita all’aria aperta e desiderio di guadagnare anche vivendo in campagna.

Come scegliere il giusto agriturismo e i punti di forza di quest’attività

Scegliere il giusto agriturismo da comprare, la struttura idonea, con la giusta ampiezza e con dei punti di forza per avviare la propria attività ricettiva, è necessario per riuscire a ottenere dei buoni guadagni futuri.

Tra le proprietà più indicate e ricercate per la creazione di un agriturismo ci sono: casali e ville dalle ampie metrature, con molte stanze, e la possibilità di creare un orto, uno spazio per gli animali, un giardino per gli ospiti e servizi accessori come una piscina, e la possibilità di creare una SPA.

Sono molto richieste anche le strutture con vigneti, da parte di coloro che vogliono avviare un’attività ricettiva in concomitanza anche con la produzione di un buon vino. Insomma, gli agriturismi offrono tante possibilità di guadagno e di diversificazione dell’offerta di business.

Ecco perché chi ama la vita all’aria aperta, tende a vedere nell’agriturismo con vigneto oppure orto o campo da coltivare annesso, una possibilità di lavoro interessante.

About Isan Hydi

Scrivo news in tempo reale dall'Italia e dal mondo. Amo viaggiare e fare nuove esperienze. Qui troverai le mie news per tazebao news.

Check Also

interior design

Come scegliere un corso di interior design

Il nostro rapporto con gli spazi domestici è cambiato tantissimo nell’ultimo anno. Sempre più persone, …

Utilizzando il sito, scrollando o navigando accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi